Cosa sono le zampe di gallina

Le zampe di gallina sono delle rughe perioculari, che si formano intorno agli occhi e si irradiano lungo tutta la zona circostante.


Come Si Manifestano le zampe di gallina

Le zampe di gallina tendono a formarsi sul viso a trent'anni a seguito di miopia o di altri disturbi della vista che possano aver costretto la persona affetta da tali patologie a strizzare gli occhi per mettere meglio a fuoco; a causa di un'eccessiva esposizione alla luce solare, per una particolare mimica facciale o per il naturale processo di invecchiamento. Si manifestano come delle pieghe sulla superficie della pelle.


Quali Sono i Sintomi delle zampe di gallina

Le zampe di gallina compaiono sulla pelle intorno agli occhi come delle rughe di espressione, che con il passare degli anni diventano sempre più evidenti. Tra i sintomi, oltre alla comparsa delle rughe, vi sono l'aspetto stanco degli occhi e la secchezza cutanea.


Quali Sono i Rimedi alle zampe di gallina

Esistono validi rimedi alle zampe di gallina come le creme a base di acido ialuronico o i prodotti pensati appositamente per la zona del contorno occhi, che svolgono un'azione antirughe ed antiage.

I prodotti specifici per contrastare le zampe di gallina devono avere proprietà:

  • idratanti,
  • leviganti,
  • defaticanti,
  • correttive,
  • nutrienti

Queste creme vanno applicate ai lati degli occhi, effettuando un leggero massaggio e picchiettando partendo dalla parte interna fino ad arrivare a quella esterna.


Come Prevenire le zampe di gallina

Si possono prevenire le zampe di gallina, usando tutta una serie di accorgimenti:

  • proteggere gli occhi dall'eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti. Bisogna indossare con regolarità un paio di occhiali da sole con lenti dotate di protezione anti UV;
  • usare creme solari protettive da viso, da applicare attorno alla zona del contorno occhi;
  • smettere di fumare, in quanto il fumo causa l'invecchiamento precoce della pelle;
  • dormire l'adeguato numero di ore per notte, per consentire alla pelle di avere il tempo di rigenerarsi;
  • mantenere sempre la pelle idratata, bevendo molto e prevenendo la secchezza cutanea


Quando Rivolgersi al Medico

Bisogna contattare il medico nel caso in cui i trattamenti con le creme non risultino particolarmente efficaci. Il medico , in questo caso, indirizzerà il paziente verso altre procedure poco invasive, come quelle che impiegano il laser, il filler a base di acido ialuronico oppure il lifting temporale o la blefaroplastica. In particolare la biorivitalizzazione con acido ialuronico o il botulino.