Cosa sono i piedi gonfi

Ritrovarsi con i piedi gonfi, dopo una giornata di forte caldo o dopo essere stati a lungo in piedi, è normale. Tuttavia, se il disagio diventa cronico e il gonfiore si propaga anche alle caviglie fino alle gambe, potrebbe trattarsi di un'anomalia relativamente importante, come malattie del cuore e del fegato oppure il diabete.


Come Si Manifestano i piedi gonfi

I piedi gonfi si possono manifestare soprattutto durante il periodo della gravidanza, in estate o in momenti in cui il soggetto sta conducendo una vita particolarmente sedentaria.


Quali Sono i Sintomi dei piedi gonfi

Tra i principali sintomi vi sono:

●    i piedi, le caviglie e le gambe di dimensione maggiore rispetto al solito
●    una sensazione di pesantezza che si avverte in tutta la zona degli arti inferiori e che di solito si blocca alle ginocchia
●    un prurito e un formicolio, che sono spesso accompagnati da una sensazione di calore e di dolore
●    un dolore presente, che risulta circoscritto all’area delle vene più gonfie


Quali Sono i Rimedi ai piedi gonfi

Uno dei rimedi ai piedi gonfi è sicuramente il pediluvio. Si tratta dell'immersione dei piedi in acqua fredda e in sali, che può essere resa più efficace tramite prodotti specifici che contengono sostanze tonificanti e defaticanti.

Un altro valido rimedio ai piedi gonfi può rivelarsi l'uso di diuretici, che stimolano la minzione e aiutano a eliminare i liquidi accumulati a livello dei tessuti. Ottimi sono anche le creme e i prodotti in gel che svolgono un'azione lenitiva ed anti-gonfiore e contrastano al ritenzione idrica.

Come Prevenire i piedi gonfi

Per prevenire i piedi gonfi bisogna sicuramente curare la propria alimentazione, seguendo un regime equilibrato e vario e privo di cibi che contengono molto sale. Nel caso in cui si riscontrassero carenze alimentari, sarebbe bene assumere integratori su consiglio del medico. Anche la cura dell'abbigliamento è molto importante per prevenire i piedi gonfi. Bisogna utilizzare vestiti comodi e non stretti e magari i collant a compressione graduata, i quali aiutano il ritorno venoso. Inoltre è necessario evitare l'uso di scarpe troppo basse o troppo alte, stare troppo tempo in piedi o anche seduti nella stessa posizione. A fine giornata, è consigliabile fare un pediluvio, dopo di che riposare con le gambe leggermente rialzate.

Quando Rivolgersi al Medico

Bisogna rivolgersi al medico se i piedi sono gonfi molto spesso e se nessun pediluvio o trattamento sembra rivelarsi efficace per contrastare questa problematica. Nel caso in cui il gonfiore ai piedi si rivelasse cronico, il soggetto potrebbe essere affetto da patologie serie, come il diabete, l'insufficienza venosa cronica, le infiammazioni alle articolazioni, i problemi ai reni e al fegato (insufficienza renale ed epatica), e i linfedema.