Cos’è la forfora

Con il termine "forfora" si identificato dei fiocchi bianchi di pelle morta che si staccano dal cuoio capelluto quando quest'ultimo diventa troppo secco o troppo grasso.


Come Si Manifesta la forfora

La forfora si manifesta attraverso delle squame di colore bianco, che si staccano dal cuoio capelluto e che finiscono per riempire i capelli e depositarsi fin sulle spalle.


Quali Sono i Sintomi la forfora

Tra i sintomi più diffusi della forfora vi sono:

  • la desquamazione del cuoio capelluto
  • il prurito
  • il bruciore
  • il rossore localizzato su parte del cuoio capelluto
  • fiocchi bianchi di pelle morta sui capelli e sulle spalle


Quali Sono i Rimedi la forfora

Per rimediare alla forfora bisogna utilizzare uno shampoo specifico per contrastare il fenomeno. I prodotti migliori sono quelli a base di Solfuro di Selenio, Ketokonazolo, Zinco e Acido Silicilico.


Come Prevenire la forfora

Per prevenire la forfora bisogna adottare tutta una serie di abitudini, tra cui una corretta igiene del cuoio capelluto, che va lavato frequentemente con prodotti specifici, per ridurre al minimo l'accumulo di cellule morte. Anche lo stress può causare la forfora, e per questo bisogna mantenersi in salute sia dal punto di vista fisico che psichico. Inoltre vanno evitati balsami, maschere, prodotti per lo styling come lozioni, gel, mousse e cere per i capelli che non possiedano un INCI totalmente verde e che appesantiscano o aggrediscano il cuoio capelluto. Infine va adottato un regime alimentare sano ed equilibrato, ricco di zinco, vitamine del complesso B e acidi grassi essenziali. 


Quando Rivolgersi al Medico

Bisogna rivolgersi al medico nel caso in cui la cura antiforfora non avesse effetto e se le desquamazioni provocano rossori, gonfiori, forte dolore e bruciore, e fiuriuscita di liquidi e di sangue.