Cos’è la difficoltà di concentrazione

Capita a tutti di sperimentare difficoltà di concentrazione in un particolare periodo della propria vita. Si tratta di solito di un disturbo passeggero, provocato da stress emotivo o stanchezza. Talvolta, però, la difficoltà di concentrazione può protrarsi nel tempo condizionando il normale svolgimento della vita quotidiana.

Come Si Manifesta la difficoltà di concentrazione

La difficoltà di concentrazione si manifesta nel corso di tutte quelle attività che richiedono concentrazione mentale, come lo studio o il lavoro.

Quali Sono i Sintomi della difficoltà di concentrazione

In concomitanza alla difficoltà di concentrazione, possono comparire sintomi come la depressione, nel caso di periodi di vita particolarmente stressanti o impegnativi, oppure l'irrequietezza e l'ansia, indici di una tiroide iperattiva o di un disturbo d'ansia. Anche un'anemia causata da carenza di ferro può avere tra i sui principali sintomi le difficoltà di concentrazione.

Quali Sono i Rimedi alla difficoltà di concentrazione

Per combattere la difficoltà di concentrazione possono risultare utili alcuni integratori alimentari, perché apportano sali minerali e altri nutrienti in grado di rafforzare la memoria e la capacità di mantenersi concentrati. Tra i più efficaci vi sono quelli che contengono fosforo, magnesio e ferro.

Come Prevenire la difficoltà di concentrazione

Per prevenire la difficoltà di concentrazione è bene dormire almeno 8 ore a notte e praticare attività rilassanti come lo yoga o la meditazione lontana dal frastuono quotidiano, per poter ridurre lo stress e l'ansia. La difficoltà a mantenere la concentrazione può essere anche indice di infezioni, avvelenamento, abuso di alcol e di sostanze stupefacenti; per questo è bene prevenire tali condizioni. È inoltre consigliato seguire una dieta equilibrata, evitando pasti troppo difficili da digerire e prediligendo verdure, frutta e cibi leggeri; fare delle pause frequenti tra un'attività e l'altra e nel corso di lunghe attività; non esagerare con caffè e altre bevande eccitanti.

Quando Rivolgersi al Medico

Nel caso in cui si riscontrasse difficoltà di concentrazione, sarebbe bene rivolgersi al medico che procederà con la prescrizione di alcuni integratori. Se la difficoltà di concentrazione si presenta improvvisamente, a seguito di un trauma cranico, oppure se si notano un peggioramento dello stato di vigilanza, mal di testa, febbre o un cambiamento di comportamento, è importante chiedere immediata assistenza medica.