Cos’è la cellulite

La Pannicolopatia fibro-edematosa conosciuta come cellulite è un disturbo che interessa il sistema circolatorio e che colpisce soprattutto le donne di razza bianca, per cause legate agli ormoni. Secondo i dermatologi , ben il 90% delle donne fa i conti, prima o poi, con la cellulite.

Come Si Manifesta la cellulite

La cellulite è un inestetismo che si manifesta sulla pelle tramite alcuni depositi di grasso sottostante che conferiscono all'epidermide un aspetto quasi grumoso. La cosiddetta "pelle a buccia d'arancia" è data da alcune fossette evidenti soprattutto lungo la zona delle cosce e dei glutei.

Quali Sono i Sintomi della cellulite

I sintomi della cellulite variano a seconda dello stadio dell'inestetismo:

  • Fase 1, edematosa: la cellulite non è evidente a livello clinico, ma è possibile riconoscere le variazioni anatomiche della pelle sottostante tramite un esame microscopico delle cellule. Si tratta di un fenomeno precoce e reversibile. Tra i sintomi si possono riscontrare un sento di pesantezza legato ai formicolii.
  • Fase 2, fibrosa: a lungo andare, si genera una fibrosi reattiva con lo sviluppo di piccoli noduli. Tra i sintomi di questo stadio di cellulite vi sono una ridotta elasticità della pelle, la perdita di colore della pelle perde colore e un cambio di temperatura tendente al freddo,
  • Fase 3, sclerotica: si vengono a creare dei noduli dolenti, ingabbiati dalle fibre di collagene indurite. Ciò provoca un'anormale ossigenazione tra i tessuti.
  • Fase 4: in quest'ultima fase, la pelle è affetta da una grave deformazione e ha perso la sua elasticità. I noduli risultano ancora più ingrossati e arrivano a comprimre le terminazioni nervose, dando vita ad alcuni infossamenti nella cute.

Quali Sono i Rimedi alla cellulite

La cellulite può essere curata con dei rimedi esterni da applicare localmente lungo le zone interessate e anche con l'ausilio di farmaci assunti oralmente.

Tra i principi attivi che aiutano a migliorare il microcircolo e lo scioglimento dei grassi vi sono la Caffeina, l’Alga Bruna, la Teofillina, e tra quelli che hanno un'azione drenante, invece, l’estratto di Sambuco, la Levotiroxina e l’Escina, in grado di eliminare i liquidi ristagnanti.

Per quanto riguarda la cura locale, invece, i fanghi sono una soluzione da prendere in considerazione: sono composti da acqua termale argillosa, da alghe, da essenze o da altre sostanze che riescono ad arrivare alla microcircolazione e a svolgere un'azione tonificante ed antinfiammatoria, combattendo i radicali liberi. 

Può rivelarsi utile anche assumere integratori di sostanze antiossidanti, come la Centella Asiatica.

Come Prevenire la cellulite

Prevenire la cellulite è molto difficile, tuttavia esistono alcuni accorgimenti da seguire per ritardarne la comparsa o per mantenersi nella fase 1. Tra questi vi sono:

  • Dieta equilibrata e con ridotto sale
  • Astensione dal fumo
  • Ridotto uso di alcool
  • Praticare una regolare attività fisica
  • Bere la quantità di acqua adeguata

Quando Rivolgersi al Medico

Si consiglia di rivolgersi al medico nel caso in cui si voglia scoprire a quale fase la cellulite sia arrivata e se si sospetta di essere arrivati alla fase 4 per via dei sintomi molto evidenti.